Senza categoria

Il giardino dei ciliegi tra finzione e realtà

“Il giardino dei ciliegi: trent’anni di felicità in comodato d’uso” è uno spettacolo della compagnia Kepler-452, ispirato al celebre racconto di Cechov che diventa l’espediente per parlare di una vicenda reale. La storia che effettivamente si vuole raccontare è infatti quella di due personaggi reali: Annalisa e Giuliano Bianchi che nel 2015, quando Fico-Fabbrica Italiana Contadina a Bologna era solo un progetto, sono stati sgomberati dalla loro casa e dai loro terreni per lasciare spazio al nuovo edificio.

I personaggi di Cechov Liuba e Gaev, confondono la loro storia e la loro personalità con i veri protagonisti e il giardino dei ciliegi diventa la casa colonica in cui Annalisa e Giuliano vivevano con animali comuni ed esotici ed alcuni ospiti. Uno spettacolo di denuncia, per un ingiustizia compiuta nei confronti di due persone alle quali è stata tolta la casa in cui condividevano la vita da trent’anni, un invito a riflettere sul mondo di oggi e su i suoi meccanismi che spesso vanno a discapito dell’umanità e del buon senso. nel racconto si succedono momenti di ilarità e momenti di nostalgia e tristezza; il coinvolgimento non è solo emotivo, diventa infatti reale quando alcuni spettatori vengono invitati sul palco. A fine spettacolo inoltre gli attori sono disponibili per rispondere alle domande del pubblico: un momento di chiacchera davvero interessante e piacevole che permette di chiarire alcuni aspetti della storia e azzerare ancora una volta la distanza fra palco e realtà .

Dei cinque attori protagonisti balza all’occhio il nome Lodo Guenzi cantante del gruppo “Lo stato sociale” che si cimenta egregiamente anche nel teatro: è strano e piacevole vederlo in un contesto del tutto diverso da quello patinato di X-Factor in cui ultimamente lo vediamo al tavolo dei giudici.

Per le prossime date: https://kepler452.it/in-scena

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...